• LA VERA STORIA DEL BAFFONE DELLA BIRRA MORETTI

    scritto il 24 novembre 2016 da: Michele Tomaselli

    PRESENTAZIONE DEL LIBRO ENNIO PUNTIN GOGNAN – ARCHITETTO E FOTOGRAFO

    Alla Libreria Ubik di Udine, il giorno 30 novembre alle ore 18

    Un’interessante appendice è dedicata alla VERA STORIA DEL “BAFFONE” DELLA BIRRA MORETTI. La famosissima immagine pubblicitaria del vecchio baffuto che soffia sulla schiuma del suo boccale di birra nacque da uno scatto fotografico realizzato in Tirolo nel 1939 da Erika Groth-Schmachtenberger e non da presunte istantanee riprese in qualche paese del Friuli, come la Moretti ha voluto e vuole ancora far credere. La grande fotografa tedesca fu amica di Ennio, il quale si battè più volte -ma inutilmente- sulla stampa friulana per affermare la verità. Nel libro, grazie a nuovi ed inediti documenti recentemente rinvenuti nell’archivio Puntin, si dimostra in modo incontrovertibile che l’immagine del “Baffone” -del quale vengono rivelati anche il nome ed il cognome- è opera di Erika Groth e che le versioni nostrane sono frutto di invenzioni commerciali.

    Saranno mostrate numerose fotografie del baffone tirolese L’incontro sarà moderato dal giornalista del Messaggero Veneto Paolo Medeossi, L’artista Luciano Lunazzi, appena rientrato da Berlino, presenterà una nuova interpretazione del baffone. 

    15134668_1180084418740618_8088741109284713245_n

    baffone Moretti 2_n

    Il confronto tra il famoso manifesto della birra Moretti, ad opera di Franca Segala (1955), e la nuova interpretazione di Luciano Lunazzi (2016).

    Condividi su:

    In questo articolo si parla di:



    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *